Privacy Policy
Impresa Marketing

Sei Imprenditore o SCHIAVO di te stesso?

I titolari d’azienda si considerano imprenditori sempre, anche quando nella realtà non lo sono…

Nel mondo del matrimonio questo è ancora più vero, perché la stragrande maggioranza delle attività sono realtà medio-piccole spesso gestite a conduzione familiare ed il proprietario si definisce imprenditore anche quando sarebbe più giusto chiamarlo dipendente di se stesso 🙂

L’Imprenditore è la persona che sviluppa l’idea e crea la visione, ma dovrebbe fare solo alcune cose ed avere l’obiettivo di rendersi inutile alla propria azienda!

La prima volta che ho sentito questa definizione ammetto che ho avuto un sussulto anche io… e faticavo a capirne il senso, ma poi andando a fondo nella questione ho capito che un imprenditore raggiunge il suo successo quando la sua azienda può andare avanti e riesce a crescere anche senza di lui.

Sembra una cosa impossibile, ed in effetti lo è per la maggior parte delle aziende che tirano a campare lamentandosi della crisi o della pazzia degli sposi, mentre è la “normalità” per tutte le grandi aziende che prosperano e che indipendentemente dal settore in cui operano hanno creato delle procedure e dei KPI di controllo… i numeri dicono sempre la verità e sono fondamentali per decidere la rotta migliore.

Nel nostro settore molto spesso si assiste a persone tecnicamente anche molto brave in qualcosa che sono stanche di lavorare per qualcun altro e si mettono in proprio, ecco che abbiamo il bravo fiorista che apre uno show-room per allestimenti, o il bravo chef che apre un’azienda di catering…

Fare l’allestitore e fare l’imprenditore degli allestimenti sono 2 cose totalmente diverse, e non è detto che un bravo allestitore sia anche un bravo imprenditore perché le competenze che si richiedono a queste 2 figure sono molto ma molto diverse tra loro.

Un vero imprenditore si dovrebbe occupare di tutto il flusso imprenditoriale, che possiamo dividere in almeno 10 step:

  1. Avere LEADERSHIP

  2. Definire VISION & MISSION

  3. Creare una SQUADRA

  4. Gestire il TEAM

  5. Trovare il DENARO

  6. Fare MARKETING

  7. Impostare LEAD GENERATION

  8. Gestire VENDITE

  9. Dare un PRODOTTO/SERVIZIO di qualita’

  10. Guadagnare SOLDI

Ripartire in questo circolo…. reinvestendo parte dei soldi nel marketing per ottenere nuovi clienti e quindi nuovi guadagni, e così via.

ciclo business

Le attività imprenditoriali sono davvero tante, ed invece molto spesso confondiamo la parte TECNICA, del fare ad esempio un bell’allestimento, con l’essere IMPRENDITORE in quel settore e far funzionare quindi un’azienda di allestimenti.

Un tecnico è quindi colui che è bravo in qualcosa (perché ha studiato, ha delle qualità, ha accumulato esperienza) e sa fare il lavoro, pensando che la qualità del suo prodotto sarà determinante per il suo successo ed invece porta molto spesso solo alla  soddisfazione del cliente ed alla gratificazione personale.

In Italia circa il 90% delle persone che si definiscono imprenditori sono tecnici che si sono comprati un lavoro: prova a pensarci e ti renderai conto che molto probabilmente è così anche per te, altrimenti ricadi in quel 10% che rappresenta una eccezione nel mondo del wedding.

Ci sono 3 funzioni importanti all’interno dell’azienda:

  1. IMPRENDITORE

  2. MANAGER

  3. TECNICO

Per capire CHI SEI dei 3 devi domandarti come stai impiegando la maggior parte del tuo tempo.

imprenditore

Gli Imprenditori dovrebbero SOGNARE, dare la VISIONE, trovare i SOLDI per realizzare l’idea che hanno creato: non dovrebbero lavorare nell’azienda, ma sull’azienda che è una distinzione fondamentale.

La maggior parte delle persone invece fanno i Manager che gestiscono le PERSONE ed organizzano le COSE.

Oppure corrono dalla mattina alla sera, magari senza neanche riuscire a fare tutto… vanno a fare la SPESA, preparano i MATERIALI, seguono il MAGAZZINO, si occupano dei TRASPORTI, formulano i PREVENTIVI, pagano le BOLLETTE, rispondono al TELEFONO, sono i primi ad arrivare al mattino per APRIRE IL NEGOZIO e spesso gli ultimi ad uscire la sera per chiuderlo… queste non sono attività imprenditoriali ma sono attività Tecniche.

Prima riuscirai a sganciarti dalle attività tecniche e da quelle manageriali e prima potrai fare l’imprenditore e quindi sognare, creare, progettare, trovare soldi in modo che le altre persone eseguano la tua visione!

Se hai un’azienda avrai sicuramente dei problemi, e il modo in cui li gestisci determina il tuo vero “ruolo”:

  • se li risolvi sei un TECNICO
  • se controlli e coordini il team sei un MANAGER
  • se te ne occupi una sola volta, riesci a trovare una soluzione per risolverlo con una procedura che non lo fa ripresentare più stai facendo l’IMPRENDITORE.

La verità è che siamo tutti, chi più e chi meno, innamorati della nostra creatura: nel mondo del matrimonio è frequente aver trasformato una passione in una professione, e così abbiamo la persona che ama viaggiare e che ha aperto un’Agenzia Viaggi, o quella che ama organizzare e diventa Wedding Planner, o ancora l’artista della fotografia che apre uno Studio Fotografico…

Siamo convinti che come facciamo le cose noi non le fa nessun altro e la diretta conseguenza e’ che ci fidiamo poco degli altri, anche quando sono piu’ competenti di noi in una determinata disciplina, e quindi fatichiamo a delegare e ci troviamo tutti i giorni a dover risolvere problemi  con dipendenti, con fornitori, con sposi… siamo costantemente in affanno, e viviamo una vita stressante sommersi da urgenze che spesso non sono neanche importanti…

delegare

Il salto che vogliamo aiutarti a fare con MASTERWEDDING è proprio questo: trasformare il PROFESSIONISTA del matrimonio nell’IMPRENDITORE del matrimonio.

Il paradosso più grande è che molti titolari delegano più facilmente il marketing ad una web-agency e la parte economica ad un commercialista che sono l’anima ed il cuore della propria azienda, e si tengono strette quelle mansioni di rispondere al telefono, mandare preventivi, andare in banca o alla posta per pagare… e tutte le altre azioni che fai quotidianamente e che non creano valore per la tua azienda.

In una nave di qualunque dimensione esistono 3 figure:

  • il MOZZO che ha mansioni pratiche/manuali
  • il CAPITANO che guida la nave ed in cui spesso ci identifichiamo
  • e l’ARMATORE che invece è colui che ha costruito la nave e che ha la possibilità di costruirne altre!

nave

Tu NON devi essere il Capitano ma l’Armatore della tua azienda, devi cambiare il tuo punto di vista e capire che non devi essere per forza tu in prima persona a stare in prima fila a guidare la nave, altrimenti tu sei il limite fisico alla crescita e all’espansione della tua azienda.

Pensa ai week-end di alta stagione dove nei mesi di Giugno e Luglio concentrandosi il numero maggiore di matrimoni potremmo ricevere molte richieste per le stesse date, e se abbiamo fatto Personal Branding su di noi anziché Brand Positioning sulla nostra idea differenziante non riusciremo a prendere tanti clienti facendo anche doppie e triple date , magari siamo anche strutturati per farlo ma il cliente vuole noi e non si fida (se ci pensi va capito, perché se stai comunicando che non ti fidi neanche tu dei tuoi collaboratori perché dovrebbe farlo lui?)

E’ molto pericoloso costruire aziende basate su noi stessi…

Perché se ci fermiamo noi si ferma tutto e senza neanche renderci conto diventiamo prigionieri di noi stessi : non è l’opposto di quello che sognavi quando hai deciso di metterti in proprio per avere la tua libertà ?

schiavo di te stesso

Distinguere le cose urgenti da quelle veramente importanti è il primo passo che devi fare, per poi delegare più possibile le prime e concentrarti sulle seconde che spettano a noi e da cui dipende il futuro della nostra azienda: prima di continuare a crescere tecnicamente, dove probabilmente hai già un livello sopra la media, investi tempo e risorse nella tua formazione manageriale per assumere una vera connotazione imprenditoriale.

 

Stai lavorando sull’azienda e puoi monitorare l’andamento del tuo business in ogni momento grazie a dei KPI che hai impostato in ogni fase del processo aziendale, o stai lavorando nell’azienda magari correndo dalla mattina alla sera dietro alle urgenze e senza renderti neanche conto che se non hai i numeri sotto controllo sta funzionando a caso?

Commenti FB

commenti

Stefano Melaragni
E’ un sognatore in cui innovazione e audacia si coniugano a preparazione ed esperienza… Specializzato in marketing e vendita, con una matura conoscenza del settore diventa autore di approfonditi studi sul mercato del matrimonio in Italia.
You may also like
basta
BASTA chiedere solo il Prezzo!
WEB AGENCY ? …. NO GRAZIE!

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage

Iscriviti Newsletter